Il Coro Vico Alto di Siena si è costituito nel 1976 ad iniziativa del suo attuale direttore per lo studio e la pratica del canto polifonico, dedicandosi successivamente all’oratorio e al canto lirico, generi che attualmente pratica in prevalenza. Ha partecipato ad importanti concorsi nazionali ed è stato protagonista di numerosi concerti in diverse Regioni italiane e Stati esteri (Germania, Repubblica Ceca, Francia, ecc.). Qualificante la sua collaborazione con l’Accademia Musicale Chigiana in occasione della 47^ e 48^ Estate Musicale Chigiana (Cavalleria Rusticana di Pietro Mascagni nel centenario della prima rappresentazione e Villancicos di Luigi Boccherini). Socio fondatore dell’Associazione Cori della Toscana, il “Vico Alto” nel 1982 si è costituito in Associazione musicale, organizzando stagioni di concerti, rassegne corali e dal 1997 un biennale Festival internazionale di cori. Ha rappresentato in forma scenica le opere L’Elisir d’amore, Tosca, Cavalleria Rusticana, Madama Butterfly e, in forma di concerto, le opere La Traviata e Lucia di Lammermoor, nonché gli oratori I Pellegrini di Emmaus di Manganelli, lo Stabat Mater di Rossini, Mysterium fidei di De Cristofaro, la Risurrezione di Cristo di Perosi, lo Stabat Mater di Fenaroli ed alcune messe (Messa dell’Incoronazione e Requiem di Mozart, Messa in re maggiore di Dvorak, Messa in sol maggiore di Schubert). Ha altresì rappresentato le opere Rita e Il Maestro di Cappella. Frequente la collaborazione con orchestre nazionali ed estere (Orchestra regionale Toscana, Orchestra del Conservatorio di Adria, Orchestra nazionale di Danzica, Orchestra giovanile di Praga, Orchestra dell’Accademia di Wiesbaden, Orchestra USA), con le Bande della Guardia di Finanza e del Palio di Siena; con quest’ultima ha anche inciso in un CD gli inni delle Contrade di Siena. In un DVD ha altresì inciso l’opera Cavalleria Rusticana di Mascagni in occasione dei festeggiamenti per i primi trent'anni di vita.















Siena,SS Annunziata 1983